I’M SINGING IN THE RAIN… JUST SINGING THE RAIN… MA LO FA SOLO IL SALA BAGANZA!

Paolo Pizzi …..”limatore” e doppio gioco di classe!

Nemmeno Giove Pluvio è riuscito a frenare il rullo compressore Sala Baganza e mentre tutto intorno ai Campi Stuard si scatenava un inferno d’acqua le nuvole si sono fatte da parte al cospetto della confermata Capolista. A 10 minuti dall’inizio situazione incerta con l’arbitro Michele “Noè” Soliani in città bloccato dal diluvio ed alle prese della conta delle coppie di animali da portare sull’arca (troppo biblico??????); ma nell’oasi felice dello SlowPitch dove “i bomboloni rendono i giocatori buoni”, Amatori Sala Baganza e Dipendenti Sanità attendo fiduciosi l’inizio del match e sollecitano il Soliani a lasciare l’arca parmigiana ed accorrere con lo scooter d’ordinanza a chiamare l’inizio della partita; la nuvola fantozziana lo segue e comincia a piovere anche a San Pancrazio: poi… i cieli si squarciano e da lassù una voce dice “questo è il figlio mio prediletto ascoltatelo… ” … ehm no cioè scusate sto sbagliando racconto (devo smettere di leggere la Bibbia prima di dormire)… volevo dire i cieli si aprono e l’arbitro decreta l’inizio della partita.

Il Manager Bottioni con il coach Savi, in abbondanza di giocatori, scelgono la seguente formazione: Papini (3B) Savi (INT) Corradi (EC) Silvestri (1B) Tocco (ES) Leoni (ED) Poldi (LAN) Bottioni D. (RIC) Tanara (2B) Pizzi (EC). A disposizione Barilla, Bottioni F., Cacialli e Dallara.

Primo inning e Sala Baganza subito sul 4 a 0 grazie ad una continua serie di valide dei primi 7 del lineup. Secondo inning e grazie al grande HR di “GnommagiocoiointerbaseanchequandotornaAxel” Savi entrano altri 3 punti e altri 4 illuminano il tabellone al 3° inning con tutto il lineup che si avvicenda in una serie continua di valide. I Sanità accorciano con 1 HR da 1 punto al 2° inning e 4 punti al 3°. L’attacco Salese si spegne per 2 inning e incassa 1 punto al 5° inning ed il tabellone segna il  punteggio di 11 a 6. Cambi  e sperimentazioni del Manager per future nuove soluzioni: Barilla per Pizzi, Dallara per Poldi sul monte di lancio, Cacialli per Daniele Bottioni, Federico Bottioni per Tanara, con Papini che va a ricevere, Cacialli in esterno destro, Silvestri interbase (sarà anche mancino e qualcuno (?) storcerà il naso, ma con l’apertura alare copre dalla 2° alla 3° base), Corradi in prima (slitterà poi in seconda con Leoni a difendere il sacchetto di prima) e Federico Bottioni in esterno centro. Al 6° inning l’attacco salese riprende la sua marcia segnando 3 punti grazie all’altissimo HR di “Soloconlebraccia” Leoni, con relativa pausa caffè e bombolone attendendo la discesa della pallina… qualcuno ha dato anche un’occhiata alle ultime notizie della Gazzetta!

Altri 4 punti arrivano ad incrementare il bottino degli Amatori grazie al 2° HR di Savi e da quello di Silvestri intervallati dalle valide di Papini e Corradi; i Dipendenti Sanità non mollano e segnano altri 3 punti. All’ottavo i salesi segnano ancora 1 punto con il gran triplo di Tocco che viene spinto a casa base dalla valida di Leoni; i Sanitari segnano ancora 2 punti ma la difesa salese con sicurezza non concede più nulla e chiude il match con il punteggio di 19 a 11 che vale la 6° vittoria consecutiva in campionato. Ottima la ormai rodata difesa salese con convincenti prestazioni in tutte le posizioni: da segnalare l’ottima presa al volo di Pizzi con doppia eliminazione del corridore in prima base staccato dal piatto (CD=Colto Dormendo…..come il “Bottio” poco prima) che ha “limato” anche 2BB e realizzato 1 punto e  1 RBI.

Da segnalare in attacco le prestazioni di Silvestri 5 su 5 con 1HR 4 punti e 3 RBI, Savi 4 su 5 con 2HR 3 punti e 6RBI,  Leoni 4 su 5 con 1HR 2 punti e 5RBI, Tocco 3 su 5 con 3 punti e 2RBI.

Prossima partita lunedì 4 giugno ore 21,00 contro H.Z. Virales – Campo Stuard 2 Parma.

La Voce del Dugout

L’inviato D.B.