SLOW: UN VENERDI DA LEONI!

Simone Leoni: 3 fuoricampi

E’ venerdì e tutto lascia presagire che l’ennesimo acquazzone pomeridiano la farà ancora da padrone ed invece nel pomeriggio il cielo si apre e lascia spazio al Campionato Provinciale di Slow Pitch per l’incontro tra H.Z. Virales ed Amatori Sala Baganza. I salesi si presentano forti della prima partita di campionato vinta contro il Cariparma, i viralici si presentano desiderosi di riprendere il cammino dopo 1 vittoria e 2 sconfitte pesanti e Giuliano Masola si presenta nella caratteristica livrea bianco-rossa classe anni d’oro! Memore della partita dello scorso anno vinta di 1 punto all’ultimo inning dopo essere stati sotto per 7, il Manager Bottioni porta occhiali speciali per tutti che fanno vedere le casacche viraliche con la scritta Cariparma… ma nulla da fare, il morbo dell’Herpes Zoster Virales ha quasi colpito anche quest’anno i salesi che nei primi inning non hanno trovato il giusto timing con l’incontro. Negli Amatori manca “Silvione l’Africano” in quel del Sudafrica regno dei libri di Wilbur Smith dove campeggia il proverbio “Ogni venerdì in Africa, come sorge il sole un Tocco si sveglia e sa che dovrà battere più di Leoni o starà nel dugout”; manca anche il 2° base Tanara che ha perso “ai punti” un incontro contro un imprecisato nemico; c’è anche l’assenza che sarà dolcemente prolungata di Delfante e all’ultimo anche la defezione di Cacialli che impongono di rivoluzionare la formazione al Manager Bottioni ed al coach Savi, che redigono il seguente line-up: Savi (3B) Corradi (EC) Leoni (ED) Bova (1B) Silvestri (2B)(dabòn? un mancino???) Rinieri (INT) Bottioni Federico (ES) Barilla (EC) Magnani (DH) e Bottioni Daniele (RIC). Sul monte di lancio Dallara che verrà poi rilevato da Poldi. Gli amatori partono alla grande con una valida del confermato lead off Savi, l’HR di Corradi replicato da quello di Leoni e poi con Bova che piazza un doppio e viene spinto in 3° base da Silvestri. Bellissima battuta in SF di Rinieri per il quarto punto ma Vale (non si sa quanto ma il prezzo sarà calato) facendo amicizia con il 3° base probabilmente noleggia un’auto per il week end ma non corre a casa base e i punti restano 3.

I Virales replicano con 2 punti su disattenzioni difensive dei salesi e nulla di fatto per entrambe le formazioni nel 2° inning.

Il Sala al terzo segna 2 punti con un altro back to back grazie agli HR di Bova e Silvestri ma i viralici con un ottimo turno di battuta chirurgica piazzano le battute nelle larghe maglie salesi e totalizzano altri 3 punti portandosi sul 5 a 5.

Bastone e carota con strigliatona generale con promessa di grigliate da parte del Manager che vede la squadra un po’ fiacca ed i salesi blindano la difesa non concedendo più nulla ai Virales se non un punto all’ultimo attacco.

Al 4° inning Dallara dopo una prestazione di alto livello cede il monte di lancio a Poldi che non sarà da meno con il suo lancio liftato (Poldi le fa veramente girare…….).

Il Sala invece segna 4 punti al 5° inning con la valida di Leoni il 2° HR di Bova, la valida Silvestri, il gran doppio Rinieri (che invece di “rubare” la terza base prova a “rubare il cuore” di Laura Ferrari e come un novello Cyrano de Bergerac declama novelle sul cuscino di 2° base) e Fefe Bottioni.

Altri 4 punti arrivano al 7° inning con il 2° HR di Leoni e le valide di Bova, Rinieri, Fefe e Magnani.

All’8° gran doppio di Savi che insieme al 3° HR di serata di Leoni segnano sul tabellone luminoso dello Stuard 2 il risultato finale di 15 a 6 per gli Amatori.

“Attacco che ha faticato per buona parte dell’incontro anche grazie alle variazioni di palle velenose e liftate di Mike Sacchi (prossimo lanciatore della Nazionale Italiana agli Europei di Slow Pitch) che hanno messo in evidente difficoltà l’attacco più prolifico del campionato. Parte bassa del line-up quasi inesistente che non ha saputo, come in altre occasioni, supportare i bombardieri di prima fascia.” (Cit. dell’articolo dello scorso anno – tale e quale) !!!

La difesa rivoluzionata dagli allenatori ha invece fornito un’ottima prestazione collettiva che non ha fatto rimpiangere gli assenti e con questo Silvestri in 2°base Tanara non dormirà certamente sonni tranquilli.

In attacco su tutti la prestazione maiuscola di Leoni con 3HR e 1 valida su 5 turni di battuta 4 punti segnati e 4 RBI.

Da segnalare anche le prestazioni di Bova 4 su 5 con 2 HR 3 punti segnati e 3RBI, gli HR di Silvestri e Corradi ed il 4 su 5 del sempre più lead off “Gnomma” Savi.

Prossima partita venerdì 10 maggio ore 21,30 contro Beer Brothers – Campo Stuard 2 Parma.

La Voce del Dugout

L’inviato D.B.