Serie A – quarta gara

Quarta giornata della serie A: a Bologna con il Longbridge.
Innanzitutto, causa maltempo, si è trattato di una due giorni passata (come dice Guccini in una vecchia canzone) “tra la via Emilia e il West, avanti indre’, avanti indre'”.
Prima giornata passata nell’inutile attesa di un Mosè che aprisse un solco nelle acque.
Nota positiva, il ragù.

Seconda giornata si gioca.
Prima partita 4 a 1 ,tenuta in bilico grazie ad una buona prova dei lanciatori e della difesa.
Seconda partita, manifesta al settimo inning con il risultato di 15 a 3 .
Anche qua i giovanotti che hanno lanciato hanno fatto quel che era nelle loro possibilità al momento.
In entrambe le partite la difesa ha dimostrato di non avere niente di meno degli avversari, anzi, diciamo che averci avuto Cisco sarebbe stato di grande aiuto.
La costante delle due partite è il momento in cui si cambia attrezzo: dal guantone alla mazza, questa sconosciuta.

Ad un certo punto ho chiesto allo Zambe, che ha 48 di piede, se poteva fargli usare le sue scarpe invece delle mazze, ma purtroppo il regolamento non lo permette .
Sicuramente la prossima andrà meglio, o almeno lo speriamo tutti, vista anche la classifica:

San Marino (8-0), 1.000; Comcor Mod (6-1), .857; Hort@ God (6–2), .750; Longbridge (4-4), .500; Farma Cro (3-4), .429; CSA T. P. (2-5), .286; Mediolanum Rim (1-6), .143; Fontana Ermes Sala (0-8), .000

Sabato 30 a Godo .
Comunque sempre FORZA SALA

 

Grazie a Giuliano Pizzarotti e Daniela Dall’Ara



  • Banner Centrale

    Vieni a Giocare con noi


  • FontanaErmesSalaBaganzaSerieA

    Carega Logo_v3

    logo minibaseball

    logo-amatorisalabaseball