Finalmente lo slowpitch

Eccoli di nuovo sul diamante……mancava la terra rossa alla compagine Salese che dopo la prima di campionato rinviata per pioggia e la seconda rinviata per carenza di personale (in questo periodo quasi estivo è problema comune), si presentano al Field degli Stuard pronti a difendere il titolo della Parmesan League Slow Pitch del 2021.

Le novità nelle regole del nuovo campionato impongono la partenza in battuta con 1 strike e 1 ball e l’eliminazione della rubata ……….. e probabilmente sarà stata tolta anche la regola del “godimento nel dugout”, visto che nonostante la presenza in contemporanea dei “Fantastic Four (di cui 1 doppio) di cui uno che festeggiava il compleanno, uno che si è sposato, di uno che di solito ci stravizia con i bombolini e di 1 (doppi) che ci dovevano deliziare con pizze e focacce, il dogout sembrava il deserto del Sahara………mai vista tanta carestia in 5 anni !!!

Alle belle notizie del ritorno in campo dopo due anni di assenza del nostro esterno centro Thomas Corradi, della presenza dei nuovi acquisti Franco Grossi, giocatore solido e di esperienze e del duo salese Davide e Luigi Boni (una tradizione di famiglia che prosegue), si contrappongono le croniche importanti defezioni del roster: per vari motivi mancava in pratica metà squadra con le assenze di Baroni, Bottioni F., Brambilla, Comelli, Ferramola, Leoni, Tocco e Zedd.

Lineup quindi obbligato per il Manager Daniele Bottioni che deve solo perfezionare le posizioni sul campo per la partita con i Barilla Dukes. Il Manager come augurio di ben arrivato negli Amatori, concede al nuovo acquisto Frank il ruolo di Lead Off e sceglie il seguente line-up: Grossi (4) Savi (5) Corradi (8) Bova (3) Mulazzi (10) Rinieri (6) Belliero (9) Boni L. (7) Boni D. (2) Barilla (DH). Nel dugout insieme al Manager il coach Papini.

Monte di lancio appannaggio dell’intramontabile pitcher Poldi che, come il vino, migliora con l’età (sensazione forte ma solo del nostro dugout…….fuori non sapremmo dire), che dopo aver concordato con il Bottio sull’entità della pena in kg della prossima fornitura di bombolini viene osannato e inviato sul monte Calvario……… cioè …sul monte di lancio!!

Dopo aver atteso l’orario spaccato al pelo (ma proprio al pelo) per l’accensione delle luci della ribalta, finalmente si parte con i salesi in attacco che piazzano subito Grossi e Gnomma in base e con un gran doppio Corradi dice “son tornato” e porta a casa il primo punto del 2022; gli fa eco Bova che con un singolo rognoso porta a casa altri 2 punti, Rinieri va in base e il Deutch alla prima uscita (con permesso scritto) piazza un grande HR che completa i 4 punti dell’inning. La risposta dei Barilla si concretizza con 1 punto e alcuni uomini lasciati in base.

La grande partenza dei salesi si spegne subito al 2° inning dove arrivano 3 out su 4 a battitori. Il sala comunque tiene bene in difesa e non concede punti agli avversari anche grazie ad un spettacolare out di Gnomma che correndo dalla terza dopo aver mancato la pallina con il guantone la calcia direttamente nel guantone di Bova in 1° base. Tripudio sugli spalti gremiti, tifosi increduli e tabellone luminoso che fa apparire la scritta “________”

Il terzo inning in attacco dei salesi è ancor piu’ veloce: nemmeno il tempo di entrare in campo che ecco serviti 3 out su 3 battitori !!! Difesa che però ancora non concede nulla deliziando anche il pubblico con un bel doppio out di Grossi !!

Al terzo inning il Sala ritrova fiducia con Ciacci che apre con un gran doppio seguito dalla valida di Rinieri e con Belliero che bissa in doppio e porta 2 punti a casa. Poi con i due out dei Boni, Barilla piazza un’ottima valida che porta a casa il terzo punto dell’inning. Rispondono pero per le rime i Dukes che con alcune battute efficaci pareggiano il conto dell’inning e accorciano le distane portandosi sul 7 a 4 per i salesi.

5° inning ancora con inizio scoppiettante per gli Amatori: valide in successione dei 2 Thomas poi Bova, ricordandosi che manca il Leo, vede bene di avvantaggiarsi nella classifica stagionale e piazza un grande HR da 3 punti !! Le valide successive non producono punti con i salesi che lasciano in base 3 uomini. Barilla ancora alla riscossa e con caparbietà segnano altri 2 punti.

Ancora un black out dell’attacco salese al 6 inning che si chiude con un nulla di fatto per entrambe le formazioni.

Al settimo inning i salesi dopo 1 out ed un uomo in prima per errore degli avversari, con Belliero in gran spolvero che piazza un altro doppio, segna un altro punto sul tabellone, i 2 Boni in successione vanno in base con Davide che fa segnare un altro punto ai salesi poi ancora Frank con una gran valida completa il quartetto che porta gli Amatori a 14 punti. Difesa grantica e ancora un altro zero per l’attacco avversario.

8° inning a punteggio libero dove si scatena tutta la potenza dell’attacco salese che sommerge letteralmente di valide i Barilla: Back to Back to Back!!!!!! ancora con i “Gemelli Thomas”, Savi e Corradi a cui fa seguito Vale Bova con 3 fantastici HR che piegano il morale degli avversari. Sulle al dell’entusiasmo del dugout, arriva la valida di Ciacci, il doppio di Rinieri che porta a 5 i punti segnati. Poi valida di Belliero e poi nonostante i 2 out i salesi si scatenano ancora con le valide di Grossi, ancora il duo Savi-Corradi, i 3 doppi in successione di Bova Ciacci e Rinieri e la valida di Belliero. Il BIG INNING si chiude con il tabellone che diventa incandescente e segna il totale di 13 punti segnati.

Un Barilla ormai rassegnato segna il punto della presenza nell’inning e la partita si chiude a favore degli Amatori con il punteggio di 27 a 7 !

L’arbitro decreta la fine della partita e come una sentenza si spengono le “Luci …allo Stuard “ (Vecchioni permettendo …… cit. Masola G.)

Una buona prestazione dei salesi che hanno un po’ faticato a ritrovare i ritmi dopo la ruggine dell’inverno ma come un buon diesel una volta “carburati” hanno bombardato gli avversari con una pioggia di valide.

Ottima prova del “pluri-nome-cognome Poldi” che ha fornito una prestazione di alto livello con tanti strike a ripetizione……..poi è alto, giovane e magro e la prossima partita ci porta i bombolini !!!! se non basta è anche super figo !!!!

Attacco salese con buone prestazioni individuali dove ha spiccato il grande Panzer Dolomitico Belliero con un bel AVG 1000 con 5 su 5 impreziosito da 1 HR e 5 RBI. Poi un fantastico rientrante Corradi con 5 su 6 con 1 HR e 2 RBI, il solido Bova con 4 su 6 con 2 HR e ben 8 RBI ed i ritrovato vecchio lead off Savi anche lui con 4 su 6 con 1 HR e 2 RB. Nel complesso una buona prestazione di squadra, difesa già a buon punto considerando anche i nuovi innesti che già si sono ben inseriti in squadra.

Il Manager provvederà al più presto ad organizzare allenamenti specifici sia al ristorante che al pub per ben amalgamare il gruppo e rinsaldare lo spirito di squadra…..

Prossimo appuntamento sempre allo Stuard Field di San Pancrazio ore 21.00 contro la rientrante (ben tornata !!!!) formazione dell’Onda Emilia.

Grazie a “La Voce del Dugout”

L’inviato D.B.

 

 



  • Banner Centrale

    Vieni a Giocare con noi


  • FontanaErmesSalaBaganzaSerieA

    Carega Logo_v3

    logo minibaseball

    logo-amatorisalabaseball